Anche quest’anno il mensile Torino Storia mi onora con una bella recensione del mio romanzo! Con una curiosa coincidenza, visto che in copertina si parla di una spia dei Savoia. Che però non è Gustìn…